News Under 14

  • Home
  • /
  • News
  • /
  • U14 In crescendo fino al terzo tempo
« Torna indietro

U14 In crescendo fino al terzo tempo

15 dicembre 2018

UNDER 14 CAMPIONATO 2018-2019
PRIMO GIRONE REGIONALE

VII GIORNATA 15 DICEMBRE 2018

In crescendo fino al terzo tempo


San Donato Rugby 1981 – Elephant rugby Gossolengo

Formazione: (1) Orsetti (2) Abbatecola (3) Musumeci (4) Carrara (5) Ferrari (8) Galazzi L. (C) (9) Lodigiani (Vc) (10) Sciancalepore (11) Venturini. (12) Pobbiati (13) Mazzoleni (14) Brivio (15) Bardelli A disposizione: Aru, Fabbri, Grossi, Principato, Rizzi

Tecnici: Noè F., Oleari F.

Man of The Match: Alessandro "Scianca”Sciancalepore, tanto lavoro sporco nelle ruck e altrettanto presente col pallone in mano! Una prestazione da premiare perché dimostra che nei punti d’incontro non c’entra il ruolo, che sia tre quarti o di mischia il più vicino deve mantenere il pallone

Tre tempi in crescendo. Partiti subendo decisamente, un bel secondo tempo e un Terzo Tempo finale finalmente degno di tal nome, organizzato, con grande partecipazione di genitori e volontari nella palazzina B, condiviso anche da giocatori NON convocati per la partita, causa attento turn over, e con la gradita partecipazione di "Ale” Belgio assieme agli ex compagni di gioco.
La partita ci segnala il voluto non intervento dei tecnici tra le nostre H dopo le mete subite nel primo tempo: i ragazzi si sono affidati ai loro leader, "Galaxy” "Pietrino” e "Diegone”, per trovare da soli una soluzione.
Grande cambiamento nel secondo tempo, in particolare in attacco, i ragazzi si sono resi conto di quanto sia più efficace esplorare gli spazi, anziché scontrarsi con gli avversari.
La difesa si è dimostrata organizzata, certo complesso difendere con grandi divari fisici, ma non impossibile, e forse bisogna fare di più. Bene il mantenimento del pallone nei punti d’incontro, la "scuola Gazzoni” ha dato un’impostazione particolare alla nostra società, dimostrata in campo dalle giovanili.
A fine partita le riflessioni di Noè " la U14 è una categoria altalenante, i ragazzi iniziano a crescere fisicamente con ritmi estremamente diversi; e questi divari fisici pesano molto sul gioco, a mio parere rendendo poco utile basarci sul risultato” e Oleari "Noi tecnici siamo dispiaciuti del risultato, ma fieri di come sono usciti dal campo i nostri ragazzi, a testa alta, convinti di aver mostrato un Rugby molto progredito rispetto alla prima volta che abbiamo incontrato gli amici del Gossolengo... questo ci ha riempito di soddisfazione e permesso un’analisi a freddo della prestazione”

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK